Menu
Egitto

Cosa fare a Hurghada: 5 attività imperdibili

Cosa fare a Hurghada

Capita troppo spesso purtroppo che l’Egitto venga dato per scontato, come se non ci fosse nulla da fare e da vedere. Questo mi dispiace enormemente in quanto è un paese ricco sotto ogni punto di vista: paesaggistico, storico, culturale e naturalistico. E così oggi vi porto alla scoperta di una bellissima località egiziana, ossia Hurghada. Vi racconto cosa fare a Hurghada durante il vostro soggiorno, consigliandovi 5 attività assolutamente imperdibili!

Hurghada: la bella del Mar Rosso

Cose da fare a Hurghada

Hurghada è una città situata in Egitto, sul versante del Mar Rosso ed è il capoluogo del Governatore del Mar Rosso. Si estende per circa 40 chilometri lungo la costa, non inoltrandosi mai eccessivamente all’interno del deserto.

Pensate che oggi è una meta turistica molto importante, ma fino a pochi anni fa era ancora un semplice villaggio di pescatori.

Ora invece conta più di 100.000 abitanti ed è divisa in tre località principali: DowntownEl Dahar ) che è la parte più antica, Sekalla una zona abbastanza moderna ed El Korra Road, l’ultima realizzata.

Prima di partire per questo nuovo viaggio insieme vi suggerisco l’acquisto di una bella guida, che potete trovare qui.

5 attività imperdibili da fare durante il vostro soggiorno

Durante il vostro soggiorno, tra un cocktail e l’altro e tra qualche tuffo in mare e un pò di tintarella, vi consiglio 5 attività imperdibili per scoprire i dintorni e godervi delle giornate più avventurose.

Motorata nel deserto

Questa escursione è sicuramente un classico intramontabile, ma è divertente e consente di ammirare bellissimi panorami desertici anche molto differenti, in base a dove vi troviate. Dovete sapere che il deserto non è sempre uguale, ma ci sono delle caratteristiche differenti in base alla zona in cui alloggiate.

Ad esempio a Hurghada il deserto costeggia il mare, quindi c’è anche la possibilità di fare un bagno, mentre a Marsa Alam il deserto si addentra molto nell’entroterra per cui i paesaggi sono diversi.

Guidare nel deserto poi dà un grande senso di libertà ed è sempre una bella occasione per divertirsi, sfrecciando tra le dune, prima di rifarsi gli occhi non appena giunge l’ora del tramonto.

Escursione in barca per fare snorkeling

Hurghada ha una bellissima barriera corallina, quindi c’è la possibilità di scegliere tra diverse escursioni che fanno tappa nei più bei punti per fare snorkeling.

Una delle cose più belle che ho visto durante una delle mie giornate in barca, sono i delfini.

Nuotare con loro è stata un’emozione incredibile!

Cosa fare a Hurghada

Escursione a Paradise Island

Un’altra bellissima escursione è quella a Paradise Island. Quest’isola paradisiaca è una parte dell’isola Giftun e si trova non lontana dalla costa.

Si tratta di un paradiso eco-turistico circondato da acque cristalline che attendono l’esplorazione e una spiaggia di sabbia bianca che invita al relax.

Qui avrete la possibilità di godervi una giornata meravigliosa, all’insegna della tranquillità e dei tanti bagni che farete in queste acque limpide e azzurrissime.

Io ho letteralmente amato questo piccolo isolotto!

Cosa fare a Hurghada

Snorkeling notturno

Questa è un’esperienza davvero affascinante, ma non vi nascondo che quasi “me la facevo sotto“!

Fare snorkeling di notte permette di provare delle emozioni uniche, ma al tempo stesso, per una fifona come me, può essere anche spaventoso 😀 

Chiaramente si scende in acqua con delle torce, ma la luce prodotta da una torcia è sempre minima se la paragoniamo a quella prodotta dal sole durante il giorno.

In compenso di notte la quantità di pesci che vedrete sotto alla superficie dell’acqua è pazzesca, sono tantissimi e molti di più di quelli che si possono osservare durante il giorno.

Per cui bando alle ciance, se siete coraggiosi e amate il mare, dovete assolutamente provare questa esperienza!

Snorkeling notturno

Visita di Hurghada

Hurghada, non è soltanto turismo, ma è anche cultura e storia. Facendo una visita della città potrete scoprire lo stile di vita dei suoi abitanti che vivono a cavallo tra passato e futuro.

Potrete visitare una moschea, una chiesa copta, il mercato e il centro cittadino, dedicandovi magari anche a un pò di shopping, che non guasta mai.

Moschea Hurghada

Escursioni a Hurghada: dove è possibile prenotarle?

Potete scegliere e prenotare le escursioni che preferite direttamente qui.

Ad ogni modo ho selezionato per voi alcune escursioni davvero valide che vi elenco qui di seguito:

  1. Pacchetto di massaggi per coppie, per coloro che desiderano iniziare la loro vacanza con un pò di sano relax;
  2. Giornata di escursione in barca per nuotare con i delfini;
  3. Quad Bike Safari nel deserto con GoPro;
  4. Quad Bike Safari con cammellata;
  5. Immersione di mezza giornata nel Mar Rosso;
  6. Safari in quad di 3 ore al mattino;
  7. Escursione a Giftun con pranzo;
  8. Gita di un giorno a Luxor;
  9. Gita in catamarano di mezza giornata;
  10. Escursione di un’intera giornata al Cairo e Giza.

Dove dormire a Hurghada? Al Seaclub Fort Arabesque

Il Seaclub Fort Arabesque è un bellissimo resort gestito da Francorosso, situato nella zona di Makadi Bay, una baia a forma di mezzaluna lambita da splendide acque cristalline che regalano panorami subacquei incredibili.

Dove dormire a Hurghada

Difatti questa baia possiede una bellissima barriera corallina raggiungibile direttamente da riva.

Tutte le 508 camere del resort hanno la vista sulla baia, quindi dal vostro balcone potrete godervi dei panorami mozzafiato e potrete distinguere le varie gradazioni di blu del mare.

Inoltre si mangia bene e il personale è molto gentile e disponibile. Non potrei che consigliarvi di alloggiare qui durante il vostro soggiorno a Hurghada!

Il mio viaggio a Hurghada per ora termina qui…

Se questo articolo vi è piaciuto e vi è stato utile lasciate pure un commento qui sotto.

Selena Castoldi


Potrebbe interessarvi anche: Cosa fare durante un soggiorno a Marsa Alam? e Perché un viaggio in Egitto non è per niente banale?

No Comments

    Leave a Reply