fbpx
Instagram | Tik Tok
Menu
Indonesia

Dove dormire a Ubud? Al Gajah Biru Bungalows

Dove dormire a Ubud

Hai presente quei posti che fanno subito breccia al cuore? Ecco così è stato per me il Gajah Biru Bungalows. Per cui, se ti stai chiedendo dove dormire a Ubud non potrei che consigliartelo. Prenota il tuo soggiorno in questa piccola oasi di pace, senza pensarci due volte!

Sentirsi a casa a migliaia di chilometri da casa

Dove dormire a Ubud

Il Gajah Biru Bungalow è stato il primo hotel nel quale ho soggiornato durante il mio viaggio in Indonesia ed è stato un magnifico inizio di un viaggio indimenticabile.

Sento ancora quella sensazione di casa, che ho provato sin dal primo momento che ho messo piede qui. Vedo ancora i sorrisi della receptionist, dei camerieri del ristorante e dei ragazzi che lavorano nella struttura. Sento ancora le mani calde della massaggiatrice della spa mentre mi godo dei momenti di pace e di tranquillità.

Insomma mi sento ancora lì, anche se sono passati diversi anni.

Non dimenticare di sottoscrivere una polizza completa prima di partire per il tuo viaggio in Indonesia. Qui trovi un link con uno sconto del 10% offerto ai miei lettori dalla mia assicurazione di fiducia!

Gajah Biru Bungalows, l’hotel dove consiglio di dormire a Ubud

Non ci sono dubbi su dove dormire a Ubud, questo è il posto giusto credimi! Sarà che per me era la prima volta a Bali, sarà che non avevo grosse aspettative o pretese, ma davvero non pensavo che questo piccolo hotel potesse regalarmi così tante emozioni e bei ricordi. 

Il Gajah Biru Bungalows è un hotel di categoria 3 stelle, situato a 10 minuti a piedi dal centro di Ubud.

Nonostante le sue dimensioni ridotte è in grado di offrire agli ospiti tutto il necessario per rendere il soggiorno confortevole e piacevole.

Consulenza viaggi

Le camere

Le camere sono una più bella dell’altra ed estremamente pulite.

Io ho prenotato una Veranda Suite con piscina privata, una suite che possiede una piscina in condivisione solamente con un’altra suite, che durante la mia permanenza era vuota.

Dove dormire a Ubud

Ma ciò che è incredibile è che ho speso davvero pochissimo per 3 notti in questa villa, nulla rispetto ai costi occidentali a cui siamo abituati. Non sempre il lusso è inaccessibile! Se sei curioso/a di dare un’occhiata ai prezzi guarda qui!

La camera era splendida, molto spaziosa e dotata di ogni comfort immaginabile, con un enorme patio esterno di fronte alla piscina.

Ubud dove dormire

L’accoglienza e l’omaggio di benvenuto

L’accoglienza all’arrivo è stata davvero calorosa, non mi sono mai sentita così in “famiglia” lontano da casa.

Inoltre, all’arrivo di ciascun ospite l’hotel regala una barra in ferro battuto con il nome della persona che ha prenotato, da appendere fuori dalla porta della camera.

Un lavoro artigianale splendido, che conservo tutt’ora ed esibisco a casa mia.

Ubud dove dormire

I pasti

I pasti al Gajah Biru Bungalows sono molto gustosi. A partire dalla colazione, che sicuramente non deluderà le tue aspettative. Avrai a disposizione tutte le mattine alcuni menu tra cui scegliere con prodotti dolci o salati, tutti preparati al momento. Troverai, inoltre, succhi con frutta fresca, yogurt e altre delizie fatte in casa.

Durante il mio soggiorno ho avuto modo poi di gustare una cena deliziosa offerta dall’hotel agli ospiti che avessero voluto partecipare. Il tema della cena era la cucina indiana, che ho assaggiato per la prima volta nella vita.

E’ stata una bellissima serata, in quanto mi sono trovata in una lunga tavolata con ospiti dell’hotel che provenivano da ogni parte del mondo: Francia, Germania, Nuova Zelanda, Svizzera.

Insomma una serata multietnica, divertente e davvero piacevole.

Consulenza viaggi

Ti è stato utile questo articolo? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere che le informazioni ti sono state d’aiuto e condividi l’articolo sui tuoi canali social per consentire anche ai tuoi amici di leggerlo.

Se ancora non lo fai seguimi su InstagramFacebook e TikTok per non perderti altri consigli di viaggioIscriviti anche alla newsletter per rimanere in contatto con me!

No Comments

    Leave a Reply