Menu
Guide di viaggio

L’autenticità alle Filippine: le isole di Bohol e Panglao

Bohol Filippine

Il nostro viaggio di oggi ci porterà alle Filippine, una delle destinazioni più straordinarie in Oriente e sull’intero pianeta. Le isole qui sono centinaia ed è davvero difficile scegliere dove godersi il proprio soggiorno. Ma se siete alla ricerca di un luogo autentico, lontano dal turismo di massa, con un mare incantevole e una natura smisuratamente rigogliosa, la vostra scelta alle Filippine non potrà che ricadere sulle isole di Bohol e Panglao.

Bohol e Panglao: un oasi di pace alle Filippine

Bohol Filippine

Le Filippine sono ancora oggi una destinazione piuttosto lontana dagli itinerari turistici, anche se via via negli anni comincia ad essere sempre più apprezzata e il turismo sta assumendo un ruolo sempre più significativo per l’economia del paese.

Le Filippine si definiscono il luogo in cui “l’Asia sorride” e gli abitanti sono molto gentili, accoglienti e disponibili. Inoltre, il costo della vita è contenuto, si mangia bene, ci sono numerosi hotel per tutti i gusti e budget e l’inglese è parlato quasi ovunque. Ma queste sono solo alcune delle numerose motivazioni per cui vale assolutamente la pena organizzare un viaggio alle Filippine!

Tra le tante isole delle Filippine Bohol e Panglao sono senz’altro tra le più autentiche in assoluto, tra le più meravigliose e imperdibili durante il vostro viaggio.

Bohol è colma di splendide spiagge di sabbia bianca. Il mare cristallino accoglie una grande varietà di pesci e di coralli, oltre che alcuni dei siti per immersioni più straordinari dell’intero paese. L’entroterra poi offre dei luoghi dal fascino incredibile: grotte, terrazze di riso, cascate e le note Chocolate Hills, le colline a forma di cono che sembrano susseguirsi fino all’infinito. Inoltre Bohol è la patria del Tarsier, la scimmia più piccola del mondo, con degli occhi enormi e che fanno estremamente tenerezza.

L’isola di Panglao invece, situata a sud-ovest di Bohol, è caratterizzata da paesaggi estremamente differenti tra loro tanto da rendere questa terra così unica e affascinante. Qui potrete infatti godervi delle splendide spiagge di sabbia bianca, attorniate da una lunga fila di palme, ma anche grotte, rilievi montani, colline e paesaggi verdi e lussureggianti. L’isola offre poi la possibilità di intraprendere numerose attività acquatiche, tra cui lo snorkeling

Quando soggiornare su queste isole: il clima

Clima Filippine

Se state organizzando il vostro viaggio alle Filippine sulle isole di Bohol e Panglao, sicuramente vorrete sapere qual è il periodo migliore per andarci. I mesi migliori, i più soleggiati e meno piovosi sono: Gennaio, Febbraio, Marzo, Aprile, Maggio, Agosto e Dicembre.

In ogni caso, fa caldo tutto l’anno ed è sempre possibile fare il bagno, in quanto il clima è di tipo tropicale. Essendo però tropicale, aspettatevi sempre dei giorni di pioggia, anche nei periodi più secchi e meno piovosi, in quanto la piovosità qui è consistente.

In generale possiamo dire che Aprile è il mese più secco in assoluto, mentre Luglio, Ottobre e Novembre sono solitamente i mesi più piovosi.

Come raggiungere Bohol e Panglao

Come raggiungere Panglao

L’aeroporto che serve Bohol è quello di Tagbilaran, dal quale arrivano e partono diversi voli giornalieri da/per Manila e da/per altre destinazioni nazionali.

Se la vostra destinazione finale invece è Panglao sappiate che può essere comodamente raggiunta da Bohol. Una volta arrivati a Tagbilaran basterà prendere un trasferimento per Panglao, in quanto le due isole sono collegate via terra.

L’altra soluzione invece, se arrivate da Cebu, è quella di prendere un traghetto direttamente da Cebu che in circa due ore vi porterà a destinazione. Ci sono diverse corse al giorno ( circa 9 o 10 ): la prima da Cebu di solito parte alle ore 06.00 e l’ultima alle ore 18.30 circa. Mentre per rientrare da Bohol a Cebu la prima corsa parte alle 07.00 circa e l’ultima intorno alle 18.30.

Dove dormire a Bohol e Panglao

Dove dormire a Bohol

Durante il vostro soggiorno vi suggerisco di prenotare i vostri pernottamenti a Panglao e da lì poi raggiungere Bohol per le escursioni di cui vi parlo nel prossimo paragrafo. A Panglao infatti, troverete il maggior numero di sistemazioni alberghiere, ma anche le più belle spiagge della zona.

Ecco qui di seguito alcuni hotel in cui consiglio di prenotare il vostro soggiorno, che sono stati testati negli anni da numerosi viaggiatori a cui ho organizzato un viaggio alle Filippine:

  • AMORITA RESORT***** = Una delle migliori sistemazioni dell’isola situata sulla spiaggia di Alona. L’hotel si trova su un piccolo promontorio dal quale è possibile accedere alla splendida spiaggia di Alona, situata nel sud dell’isola di Panglao. Questo è un rifugio che combina la modernità e i comfort di un hotel cinque stelle ad un’atmosfera e ospitalità tipiche filippine.
  • SOUTH PALMS RESORT PANGLAO***** = Questa sistemazione, oltre ad essere eccellente, ha la fortuna di trovarsi sulla spiaggia più bella in assoluto di Bohol. Si tratta di una spiaggia lunga 1 chilometro, tranquilla, con sabbia bianchissima e lambita da acque cristalline. E’ così tranquilla da sembrare privata! Le ville e le camere Deluxe sono tutte arredate in stile moderno e dotate di ogni comfort necessario per rendere il soggiorno piacevole.
  • THE BELLEVUE RESORT PANGLAO***** = Situato sulla costa dell’isola di Panglao, a circa 7 chilometri dalla spiaggia di Alona e a 10 chilometri dalla grotta di Hinagdanan, il Bellevue Resort vanta una piscina a sfioro, una spiaggia privata e il wifi gratuito. Le camere sono climatizzate e dotate di balcone, area salotto, cassaforte, TV via cavo, minibar e bagno con asciugacapelli, accappatoi e set di cortesia.

Cosa vedere a Bohol e Panglao di imperdibile

Chocolate Hills Bohol

Durante il vostro soggiorno da queste parti avrete solo l’imbarazzo della scelta quanto ad attività ed escursioni da poter intraprendere. Queste isole hanno veramente tanto da vedere e da offrire e sono in grado di soddisfare tutti i gusti!

Anzitutto non potete perdervi un’escursione di un’intera giornata alle famose Chocolate Hills di Bohol, 1.200 splendide colline che sembrano essere state modellate una ad una.

Chocolate Hills Bohol

Un’altra escursione imperdibile è la navigazione, a bordo di grosse chiatte, del fiume Loboc che scorrendo molto lentamente attraversa tutta la parte meridionale di Bohol. Qui potrete godervi dei paesaggi suggestivi e respirare un pò di pace e quiete.

Loboc River Cruise

Un altro appuntamento da non perdere è la visita dello splendido Santuario dei Tarsier di Bohol, delle scimmie endemiche che faranno breccia nel vostro cuore con i loro grandi occhioni!

Tarsier Bohol

Tra le altre attività consigliate vi suggerisco anche di scoprire l’entroterra di Bohol e Panglao che sapranno sorprendervi con numerose cascate, grotte e sorgenti. Godetevi poi le spiagge di sabbia bianchissima e le innumerevoli uscite per fare immersioni e snorkeling osservando i meravigliosi fondali.

Bohol Filippine

Sempre per gli amanti delle escursioni acquatiche, vi consiglio di dedicare una giornata alla mitica Dumaluan Beach, una spiaggia incontaminata raggiungibile dalla spiaggia di Alona di Panglao con un water taxi, dove è possibile godersi il mare, il sole e cenare con dell’ottimo pesce fresco. Oppure, sempre da Panglao, potreste partire per un’escursione di un giorno alle Virgin Islands, dove è possibile avvistare i delfini. O ancora potreste raggiungere Puntod Island, una meravigliosa isoletta disabitata con sabbia bianca e acque cristalline, situata a largo di Panglao.

Escursioni in barca Bohol e Panglao

Infine potreste godervi un’escursione sull’isola di Balicasag. Qui è possibile ammirare coralli, tartarughe marine e splendidi pesci colorati.

Perché scegliere proprio queste isole delle Filippine

Panglao

Ci sono tante ragioni per cui consiglio di scegliere Bohol e Panglao per il vostro viaggio alle Filippine. Anzitutto perché sono molto meno gettonate di tante altre località delle Filippine, quali Palawan e Boracay, che ormai sono diventate molto turistiche e dunque è difficile stare alla larga dal cosiddetto turismo di massa. Qui invece avrete la garanzia di trovarvi in una zona assolutamente tranquilla e molto meno congestionata.

Il fatto di essere meno turistiche, significa anche che qui la natura regna in tutto il suo splendore ed autenticità, quindi potrete godervi dei paesaggi davvero incantevoli e potrete respirare aria pulita.

Nonostante siano isole tranquille, a Panglao e a Bohol non mancano comunque i ristoranti, negozi e qualche locale, seppur non ci sia chissà quale vita mondana, eccetto che per la zona di Alona Beach di Panglao che è in assoluto la più turistica e congestionata. Per il resto chi viene su queste isole è per cercare pace e tranquillità e soprattutto per vivere le isole di giorno.

Un’altra motivazione per scegliere queste isole sono sicuramente le numerose attività da intraprendere, sia a contatto con la natura che acquatiche. Qui è impossibile annoiarsi; ogni giorno potete scegliere un’attività sempre diversa che vi consentirà di vivere appieno queste isole.

Per non parlare infine delle splendide spiagge di sabbia bianca, dei fondali ricchi di coralli e pesci tropicali e delle acque cristalline che circondano le isole. Insomma qui ce n’è per tutti i gusti!


Potrebbero interessarvi anche: Una guida completa di Palawan, il paradiso alle Filippine

No Comments

    Leave a Reply