Menu
Idee di viaggio

Isole del Pacifico vicino all’Australia: quale scegliere?

Isole vicino Australia

State organizzando uno splendido viaggio itinerante in Australia, ma non sapete dove andare a rilassarvi qualche giorno? Non preoccupatevi, vi consiglio io alcune isole vicino all’Australia per concludere il vostro viaggio nel migliore dei modi.

Isole del Pacifico vicino all’Australia: quali scegliere e quali sono le più comode

Le isole del Pacifico sono migliaia e tutte sparse qua e là…

Ciascun arcipelago o isola ha le proprie peculiarità e bellezze, ma non tutte sono comodamente raggiungibili dall’Australia.

Il mio intento con questo articolo è proprio quello di consigliarvi delle splendide isole, ma che siano facilmente raggiungibili, così da pianificare il vostro viaggio al meglio.

Polinesia Francese

Polinesia Francese

Tra gli arcipelaghi più ambiti del Pacifico, in particolare dalle coppie in viaggio di nozze, vi è indiscutibilmente la Polinesia Francese.

Questo splendide isole da sempre affascinano coloro che desiderano vivere un soggiorno da sogno, sperduti nell’oceano, avvolti dal suono delle onde e dal profumo di tiaré.

Raggiungere la Polinesia Francese dall’Australia non è così complicato.

Ci vogliono circa 9-10 ore di volo e solitamente i voli prevedono uno scalo tecnico, che potrebbe essere ad Auckland, in Nuova Zelanda.

L’arrivo dei voli intercontinentali avviene sempre sull’isola di Tahiti in orario serale

Sarà dunque necessario prenotare una notte di appoggio a Papeete, per poi spostarsi il giorno successivo su un’altra isola polinesiana con un volo domestico.

Ci sono numerosi voli in partenza dall’Australia per Papeete più volte a settimana e da diversi aeroporti, tra cui Sydney, Melbourne, Brisbane e Adelaide, con una maggiore frequenza da Sydney.

Se partite dall’Italia e decideste di affidarvi ad un’agenzia o ad un tour operator per organizzare un combinato Australia e Polinesia Francese ( cosa che auspico vivamente per un itinerario di questo tipo ) potreste farvi costruire una tariffa aerea speciale, una mini giro del mondo, che prevede il rientro dalla Polinesia via Los Angeles.

Questa soluzione solitamente ha un costo più elevato, ma riduce notevolmente le ore di volo ( circa 10 ore in meno ) e si evitano anche 3 o 4 scali per tornare in Italia.

Una cosa importante da sapere è che andando dall’Australia alla Polinesia, varcherete la linea del cambio data

Cosa voglio dire? Se ad esempio partite il 03 Ottobre da Sydney arriverete a Tahiti il 02 Ottobre.

Non dimenticatevi questo aspetto per prenotare i pernottamenti corretti 😉 

A proposito di pernottamenti, se non sapete quali isole scegliere e siete alla ricerca di autenticità, qui potete trovare ciò che fa al caso vostro: La vera Polinesia Francese: le isole più autentiche.

Isole Cook

Isole Cook

Ecco un altro paradiso che si può valutare di raggiungere dall’Australia: le isole Cook.

Le isole principali qui sono due: Rarotonga ( dove atterrano tutti i voli intercontinentali ) e Aitutaki.

Dall’Australia ci sono degli ottimi collegamenti anche diretti, in particolare dalla città di Sydney, che vi suggerisco di lasciare alla fine del vostro itinerario australiano così da essere più comodi per proseguire con il volo per le Cook.

La durata del volo è di circa 6-7 ore e anche in questo caso si varcherà la linea del cambio data.

Tenete presente che il volo da Sydney di solito è serale, quindi ipotizzando di partire il 03 Ottobre alle 21.00 circa arriverete a Rarotonga indicativamente alle 07.00 del mattino dello stesso giorno di partenza.

Praticamente rivivrete la stessa giornata per ben due volte in due destinazioni differenti 😀  

Se decidete di fermarvi a Rarotonga, una volta arrivati, servirà solo un trasferimento per il vostro hotel. 

Diversamente se volete spostarvi ad Aitutaki sarà necessario prendere un volo domestico della durata di circa un’ora.

Il mio consiglio è di optare per un combinato di entrambe le isole dato che sono molto differenti tra di loro.

Nuova Caledonia

Isole vicino Australia

La Nuova Caledonia si trova “a un tiro di schioppo” dall’Australia; è uno degli arcipelaghi più facilmente raggiungibili.

Oltre ad essere vicina all’Australia, la Nuova Caledonia è straordinaria e possiede delle ricchezze naturalistiche di rara bellezza.

La compagnia aerea di bandiera che opera con dei voli diretti è la Air Calin.

Il volo da Sydney per Noumea ha una durata di circa 3 ore, ma vi sarà utile sapere che è ben collegata anche da altri aeroporti: Brisbane, Melbourne e Adelaide.

La maggior parte delle volte, vi capiterà di dover spendere il primo pernottamento a Noumea.

Dopo di ché potete decidere se proseguire con un tour della Grande Terre oppure se prendere un volo domestico e trasferirvi su una delle splendide isole caledoniane.

Se prima di godervi il vostro soggiorno mare avete voglia di scoprire la Grande Terre, vi voglio dare i miei suggerimenti: Self-drive sulla Grande Terre in Nuova Caledonia: vi svelo le tappe imperdibili

Se invece non avete tempo a sufficienza e siete alla ricerca dell’isola giusta per voi vi consiglio dove andare: Nuova Caledonia: quale isola scegliere per la vostra luna di miele?

Isole Fiji

Fiji

Vi presento un altro splendido arcipelago composto da centinaia di isole, una più bella dell’altra: le isole Fiji.

Oltre ad essere splendide, queste isole si trovano piuttosto vicine all’Australia e sono comodamente raggiungibili con un volo di circa 4-5 ore.

Il collegamento più comodo è sempre da Sydney, ma ci sono dei voli in partenza anche da altri aeroporti australiani.

In linea di massima ci sono un paio di voli giornalieri da Sydney per Nadi: uno in prima mattinata e uno nel pomeriggio.

Se riuscite a prenotare il volo della mattina, potrete anche evitare la notte di appoggio a Nadi e spostarvi direttamente sull’isola da voi scelta.

Le isole si raggiungono con traghetti, idrovolanti, taxi boat o elicotteri privati.

In base all’isola che sceglierete potrete valutare le diverse modalità di spostamento.

Se siete alla ricerca di una sistemazione un pò più abbordabile alle Fiji vi suggerisco di leggere questo articolo: Isole Fiji: dove andare per non spendere una follia

Se cercate invece un resort da sogno ecco ciò che fa al caso vostro: Viaggio di nozze alle Fiji: il Tokoriki Island Resort

Isole Samoa

Samoa

Infine, se siete alla ricerca di una meta davvero incontaminata e lontana dal turismo di massa, ma che sia facilmente raggiungibile dall’Australia, vi consiglio sicuramente le isole Samoa.

I collegamenti dall’Australia non sono giornalieri, ma c’è uno splendido volo diretto da Sydney che parte qualche giorno a settimana.

L’aeroporto di arrivo è Apia e il volo dura circa 5-6 ore.

Questo è uno degli arcipelaghi più autentici del Pacifico, rimasto ancorato a tradizioni ancestrali.

Scegliete le Samoa se siete alla ricerca di un posto davvero genuino e se volete “sentirvi a casa”, a migliaia di chilometri da casa.

Se non conoscete le Samoa e non avete idea di come organizzare un viaggio da queste parti, non preoccupatevi, ve lo spiego io: Le isole Samoa: l’autenticità nel cuore del Pacifico

Insomma ora avete l’imbarazzo della scelta in quanto ad isole e paradisi esotici del Pacifico.

Per fare la scelta migliore, non dimenticate di valutare l’aspetto climatico che potrà sicuramente aiutarvi a fare almeno una selezione iniziale.

Se quello che avete letto vi è piaciuto, non esitate a condividerlo sui vostri canali Social.


Potrebbe interessarvi anche: Dove concludere una luna di miele da sogno in Australia? A Lizard Island

No Comments

    Leave a Reply