fbpx
Instagram | Tik Tok
Menu
Thailandia

Isole Similan: il paradiso all’improvviso in Thailandia

Isole Similan

Era da tanto che non visitavo un luogo così paradisiaco. Sabbia fine e color borotalco, mare azzurrissimo, lunghissime distese di palme ad abbracciare le spiagge. Le Isole Similan sono proprio così, un sogno ad occhi aperti, un luogo così perfetto dal quale non vorresti più andartene. Che tu ti trovi a Phuket o Khao Lak, questo è sicuramente uno dei luoghi che ti consiglio di visitare e che, con molta probabilità, ti lascerà letteralmente senza parole. E in questo articolo trovi tutte le informazioni utili per visitare queste isole: dove si trovano, come arrivare, quando andare e molto altro.

Guida alle Isole Similan: tutto ciò che devi sapere per visitarle

Isole Similan

Quando pensi che il paradiso non esiste, e invece, appare all’improvviso. Questa è un po’ la sensazione che ho provato quando ho raggiunto questo meraviglioso arcipelago thailandese, situato nel Mare delle Andamane. Un gioiello unico, straordinario e, sicuramente, uno dei luoghi più paradisiaci che io abbia mai visitato in tutta la mia vita!

Le Isole Similan sono note per le acque cristalline, le spiagge di sabbia bianchissima e fine, nonché per la brulicante vita marina, tale da essere considerata una delle mete più ambite per gli appassionati di immersioni subacquee e snorkeling.

In questo articolo condividerò con te tutte le informazioni utili per visitare le Isole Similan: dove si trovano, qual è il periodo migliore per andarci, come raggiungerle, dove alloggiare e i motivi principali per cui meritano una visita.

Prima di partire non dimenticare di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio. Qui c’è un link alla mia assicurazione di fiducia con uno sconto del 10% per i miei lettori.

Dove si trovano le Isole Similan

Le Isole Similan si trovano a circa 70 km dalla costa della provincia di Phang Nga, in Thailandia. Si tratta di un arcipelago che comprende nove isole principali, a cui si aggiungono alcune isole più piccole.

Queste isole sono diventate Parco Nazionale, affinché la biodiversità marina e terrestre di questa zona vengano preservate e tutelate al meglio.

Quando andare alle Isole Similan

Quando andare alle Isole Similan

Il periodo migliore per visitare le Similan va da novembre a inizio maggio. Durante questi mesi, il clima è prevalentemente secco e le condizioni del mare sono perfette per le attività acquatiche.

Inoltre, il Parco Nazionale chiude da metà maggio a metà ottobre a causa della stagione dei monsoni, che rende il mare agitato e causa piogge abbondanti.

Pertanto, visitare l'arcipelago durante la stagione secca non solo garantisce il bel tempo, ma è anche l'unico modo possibile per visitare le isole, data la chiusura del Parco nei mesi estivi.

Come raggiungere le Isole Similan da Khao Lak e Phuket

Come raggiungere le isole Similan

Il modo più semplice per raggiungere le Isole Similan è prenotare un'escursione guidata in partenza da Phuket o Khao Lak. Nello specifico, ti consiglio di prenotare questa attività con Civitatis, uno degli operatori con cui collaboro e che utilizzo da diversi anni per prenotare le escursioni durante i miei viaggi.

Qui puoi prenotare l'escursione alle Similan in partenza da Phuket; qui quella in partenza da Khao Lak (la meta più comoda e vicina alle Similan).

Dunque, il punto di partenza più comodo è Khao Lak, una località costiera situata a circa 70 chilometri a nord di Phuket e di cui ti ho ampiamente parlato qui.

Da Khao Lak, ci sono numerose opzioni di trasporto, inclusi traghetti, barche veloci e tour organizzati. In linea di massima, il viaggio in barca da Khao Lak dura circa un'ora e mezza.

Se, invece, parti da Phuket hai due opzioni:

  • Raggiungere Khao Lak via terra (circa due ore), per poi prendere la barca per le isole (circa un'ora e mezza)
  • Oppure prendere direttamente un traghetto da Phuket per le isole, con una durata del viaggio di circa 3 ore

Dove dormire per raggiungere il Parco Nazionale

Dove dormire alle Similan

Fino a giugno 2018 era possibile pernottare all'interno del Parco Nazionale delle Isole Similan, ora non più. Questo proprio per preservare al meglio l'arcipelago e limitare il deterioramento dell'ambiente naturale.

Pertanto, la soluzione ad oggi più comoda per visitare le isole è soggiornare a Khao Lak, una bellissima località thailandese lontana dal turismo di massa. Qui trovi tutte le informazioni utili su questa meta!

Da Khao Lak, non solo potrai visitare le Similan, ma altri luoghi paradisiaci, tra cui le isole Surin o il Khao Sok National Park.

Dove dormire a Khao Lak? Ti consiglio il Khaolak Merlin, un resort da sogno incastonato nella natura incontaminata e nel quale ho avuto il piacere di godermi un soggiorno meraviglioso!

Booking.com

Diversamente, puoi sempre valutare di soggiornare a Phuket e raggiungere le Similan da lì, seppur con più ore di viaggio. A te la scelta in base alle tue esigenze!

Perché andare alle Similan: cosa aspettarti

Perché visitare le Similan

Facciamo un bel riepilogo dei motivi per cui ti consiglio assolutamente di visitare questo arcipelago durante il tuo viaggio in Thailandia:

  • Immersioni subacquee e snorkeling: Le Isole Similan sono note per la ricchezza di vita marina e per gli splendidi coralli (tra i migliori visti durante i miei viaggi). Con oltre 30 siti di immersione, tra cui il famoso Richelieu Rock, qui potrai ammirare numerosi coralli colorati, oltre a pesci tropicali, tartarughe, mante e squali balena.
  • Spiagge e natura: Le isole offrono alcune delle spiagge più belle della Thailandia, con sabbia bianchissima e fine e acque turchesi. Inoltre, sono ricoperte da foreste lussureggianti, ideali per passeggiate e birdwatching.
  • Escursioni in barca: I tour permettono di visitare diverse isole in un solo giorno, con soste per fare snorkeling, nuotare e rilassarsi sulle spiagge.

Consigli utili per visitare al meglio l'arcipelago

Prima di pianificare la tua escursione alle Isole Similan, ecco alcuni consigli utili per vivere un'esperienza piacevole e senza intoppi:

  • Prenota in anticipo: Ti consiglio di prenotare in anticipo, soprattutto durante l'alta stagione, possibilmente con l'opzione di cancellazione gratuita fino a 24 ore prima, così da essere certo di poter annullare l'escursione nel caso di maltempo (questa è un'opzione sempre disponibile se prenoti la tua attività su Civitatis);
  • Rispetta l'ambiente: Le Isole Similan sono una zona protetta, per cui assicurati di seguire le regole del Parco Nazionale, tra cui non inquinare, non raccogliere coralli e non disturbare la fauna selvatica.
  • Protezione solare e cappello: Le isole offrono poca ombra, quindi porta con te una buona protezione solare e un cappello.

Hai trovato utile questo articolo? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere che le informazioni ti sono state d’aiuto e condividi l’articolo sui tuoi canali social per consentire anche ai tuoi amici di leggerlo.

Se ancora non lo fai seguimi su InstagramFacebook e TikTok per non perderti altri consigli di viaggio e iscriviti alla newsletter per rimanere in contatto con me.

No Comments

    Leave a Reply