fbpx
Instagram | Tik Tok
Menu
Thailandia

Khao Lak: una gemma nascosta in Thailandia

Khao Lak Thailandia

Una destinazione incantevole e inaspettata: queste sono state le prime sensazioni che ho provato mettendo piede a Khao Lak. Lunghe spiagge di sabbia dorata circondate da decine di palme ondeggianti, una natura rigogliosa a più non posso e una pace riscontrata in pochi altri luoghi al mondo. Se sei alla ricerca di un posto per staccare la spina questo è esattamente ciò di cui hai bisogno. E in questo articolo ti racconto tutto ciò che devi sapere per organizzare il tuo soggiorno a Khao Lak in Thailandia: come arrivare, dove dormire, le esperienze da vivere e perché scegliere proprio questa meta.

Guida completa su Khao Lak, Thailandia: tutto ciò che devi sapere per organizzare il tuo viaggio

Khao Lak Thailandia

Khao Lak è una gemma nascosta della Thailandia che si trova lungo la costa del Mare delle Andamane, nella provincia di Phang Nga. E’ nota per le sue spiagge dorate, la vegetazione lussureggiante e l’atmosfera rilassata, che la rendono la meta ideale per tutti coloro che desiderano vivere un soggiorno lontano dalla frenesia di altre località turistiche molto più note della Thailandia.

Qui potrai goderti un ambiente tranquillo e spiagge quasi completamente deserte. Inoltre, proprio da Khao Lak potrai fare alcune delle esperienze più belle in Thailandia, visitando luoghi a dir poco paradisiaci.

Nei prossimi paragrafi ti racconterò tutto ciò che devi sapere per organizzare un viaggio a Khao Lak: come arrivare, dove dormire, le esperienze da fare e molto altro.

E sono certa che dopo aver letto questo articolo, non potrai fare a meno di scegliere questa meta per la tua prossima vacanza in Thailandia!

Prima di partire non dimenticare di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio. Qui c’è un link alla mia assicurazione di fiducia con uno sconto del 10% per i miei lettori.

Dove si trova Khao Lak

Dove si trova Khao Lak

Khao Lak si trova a nord di Phuket, a circa 60 km da quest’ultima. Si tratta di una località costiera molto tranquilla, punteggiata da numerosi boutique hotel circondati dalla natura incontaminata.

Sei indeciso tra diverse mete? Leggi la mia guida su dove andare al mare in Thailandia e scopri la destinazione perfetta per te!

Come arrivare a Khao Lak

Raggiungere Khao Lak è davvero molto semplice ormai, in quanto è ben collegata dalle principali città in Thailandia. Di seguito le varie modalità e mezzi di trasporto che puoi utilizzare.

Raggiungere Khao Lak da Bangkok

Se sei in partenza da Bangkok hai diverse opzioni. Puoi prendere un volo per Phuket e poi proseguire via terra per Khao Lak. In questo caso dovrai considerare circa un’ora e mezza di volo e indicativamente un’ora e mezza di strada da Phuket.

Diversamente, ci sono degli autobus diretti da Bangkok a Khao Lak, ma il viaggio è lungo e può durare fino a 12 ore.

Infine, puoi prendere un treno da Bangkok a Surat Thani e poi un autobus per Khao Lak.

Raggiungere Khao Lak da Phuket

Questa è sicuramente l’opzione più rapida per raggiungere Khao Lak. Da Phuket puoi prendere un taxi, un minivan o un autobus per raggiungere la meta. Il viaggio può durare circa un’ora e mezza o due ore, a seconda del traffico e della zona in cui si trova il resort in cui hai deciso di soggiornare.

Powered by GetYourGuide

Raggiungere Khao Lak da Krabi

Anche Krabi è un buon punto di partenza per raggiungere Khao Lak in modo semplice. Da Krabi, puoi prendere un autobus o un taxi e la durata del viaggio è di circa 2-3 ore.

Powered by GetYourGuide

Quando andare a Khao Lak: il clima

Quando andare a Khao Lak

Il clima a Khao Lak è di tipo tropicale, con due stagioni principali: la stagione secca e la stagione delle piogge. La stagione secca, va da novembre ad aprile, ed è il periodo migliore per visitare Khao Lak. In questi mesi il clima è prevalentemente soleggiato, le temperature sono piacevoli e le precipitazioni minime, caratteristiche che rendendo ideale il relax sulle spiagge e le escursioni.

Durante la stagione delle piogge, che va da maggio a ottobre, le precipitazioni possono essere piuttosto intense. Anche se alcuni turisti apprezzano i prezzi più contenuti e la minore affluenza durante questo periodo, le piogge possono limitare le attività all’aperto e le immersioni subacquee.

Dove dormire a Khao Lak per una vacanza indimenticabile

Dove dormire a Khao Lak per vivere una vacanza davvero da sogno? Non potrei che consigliarti il Khaolak Merlin Resort, la sistemazione in cui ho soggiornato io e dove ho lasciato un pezzo di cuore.

Questo è uno degli alloggi più apprezzati di Khao Lak, in quanto è situato in una posizione privilegiata lungo la spiaggia e dispone di camere confortevoli con un mix tra stile moderno e tradizionale thailandese, ampi spazi, piscine a sfioro e giardini tropicali che circondano ciascuna camera.

Booking.com

Il resort dispone di diverse tipologie di camere, a partire dalle camere standard, passando alle suite lussuose, fino alle ville private con piscina. Tutte le sistemazioni sono dotate di aria condizionata, TV a schermo piatto, minibar e balcone privato con vista sul mare o sui giardini. I prezzi delle camere partono da 100 euro in su a notte inclusa la prima colazione.

Booking.com

Oltre alle camere confortevoli, il Khaolak Merlin Resort offre una vasta gamma di servizi, tra cui:

  • Ristoranti e bar: Il resort dispone di diversi ristoranti che propongono piatti della cucina thailandese e internazionale, nonché bar che servono cocktail rinfrescanti e spuntini leggeri.
  • Piscine: Ci sono diverse piscine a disposizione, tra cui una piscina a sfioro con vista sul mare e una piscina per bambini.
  • Spa e benessere: Il centro benessere del resort offre una gamma completa di trattamenti, tra cui massaggi, trattamenti per il viso e il corpo e una palestra.
  • Attività ricreative: Puoi partecipare a lezioni di yoga, corsi di cucina thailandese, escursioni guidate e sport acquatici, come il kayak e lo snorkeling.

Cosa fare e cosa vedere a Khao Lak: i luoghi e le attività più imperdibili

Khao Lak è un’ottima base di partenza per visitare alcuni dei luoghi più straordinari in Thailandia. Di seguito alcuni dei posti che ti consiglio di non perdere per nessun motivo al mondo!

Khao Sok National Park

Khao Sok National Park

Tra le cose da fare durante il tuo soggiorno a Khao Lak non perderti la visita del Parco Nazionale di Khao Sok, uno dei luoghi più incantevoli che ho visitato in Thailandia.

Questo parco è noto per la sua vegetazione incontaminata, le imponenti formazioni calcaree e il lago artificiale Cheow Lan, uno specchio d’acqua che offre opportunità di esplorazione in barca, kayak o pernottamenti in bungalow galleggianti.

Qui trovi un approfondimento: Parco Nazionale di Khao Sok: tutte le informazioni per organizzare la visita

Isole Similan

Cosa vedere a Khao Lak

Le Isole Similan sono un arcipelago situato a circa 70 chilometri dalla costa di Khao Lak ed è uno dei luoghi più straordinari che io abbia mai visitato durante i miei viaggi.

Queste isole sono rinomate per i loro fondali spettacolari – considerati tra i 10 migliori del pianeta – e attraggono subacquei da ogni parte del mondo.

Anche chi non pratica immersioni può fare snorkeling – avvistando pesci tropicali e tartarughe marineescursioni in barca e rilassarsi sulle lunghe spiagge di sabbia bianchissima come il borotalco.

Qui trovi un approfondimento: Isole Similan: il paradiso all’improvviso in Thailandia

Cascate di Chong Fah e Lampi

Nei dintorni di Khao Lak ci sono numerose cascate spettacolari, ideali per una giornata all’aria aperta e per qualche nuotata rinfrescante. Tra le più famose segnalo: la cascata di Chong Fah e la cascata di Lampi.

Entrambe le cascate sono facili da raggiungere e offrono un’esperienza naturale indimenticabile.

Isole Surin

Tra le altre destinazioni da non perdere per un’escursione giornaliera da Khao Lak ci sono le Isole Surin, che si trovano a circa due ore di distanza in motoscafo da Khao Lak (poco più lontane delle Isole Similan).

Le Isole Surin sono un arcipelago composto da 5 isole, considerate un paradiso tropicale del tutto incontaminato. Difatti, queste isole sono ancora molto selvagge e offrono delle meraviglie naturali incredibili, sia fuori dall’acqua che sotto al pelo dell’acqua.

Le spiagge più belle di Khao Lak

Spiagge più belle di Khao Lak

A Khao Lak non mancano splendide spiagge in cui passeggiare, prendere il sole e godersi il clima tropicale thailandese. Eccone alcune che ti consiglio di non perdere durante il tuo soggiorno!

Nang Thong Beach

Nang Thong Beach è una delle spiagge più popolari di Khao Lak. Si trova vicino al centro città e offre una lunga distesa di sabbia dorata e acque tranquille. Questo è il posto perfetto per rilassarsi al sole, fare lunghe passeggiate sulla spiaggia e godersi dei bei tramonti.

Bang Niang Beach

Bang Niang Beach è un’altra spiaggia molto apprezzata che si trova a nord di Nang Thong Beach. Qui ci sono diversi ristoranti, bar e mercati notturni, tale da essere un luogo piuttosto vivace e piacevole per i viaggiatori. La spiaggia è anche una buona base di partenza per escursioni alle isole vicine.

White Sand Beach

White Sand Beach è decisamente una delle spiagge più incantevoli di Khao Lak, nota appunto per la sabbia bianca e fine. Questa spiaggia poco affollata garantisce un’atmosfera intima e rilassata. È il posto ideale per godersi un po’ di tranquillità e staccare la spina per qualche ora.

Pak Weep Beach

Anche Pak Weep Beach è una delle spiagge più tranquille di Khao Lak. Dotata di sabbia dorata e acque cristalline, è il luogo perfetto per godersi un angolo di paradiso lontano dalla folla. Qui potrai nuotare, fare snorkeling e rilassarti all’ombra delle palme da cocco.

In conclusione: perché scegliere proprio Khao Lak

Khao Lak Thailandia

In conclusione, perché ti consiglio di scegliere Khao Lak per la tua vacanza al mare in Thailandia? Ecco alcune motivazioni per cui ti suggerisco di considerarla!

  • E’ una destinazione estremamente tranquilla e rilassata, perfetta se sei alla ricerca di un ambiente pacifico, lontano dalle destinazioni più turistiche.
  • Offre numerosi boutique hotel, ideali se sei alla ricerca di una sistemazione confortevole durante il tuo soggiorno.
  • Nonostante non abbia spiagge superlative (come molte altre isole thailandesi) è un ottimo punto di partenza per visitare alcuni dei luoghi più incantevoli in Thailandia.
  • E’ facilmente raggiungibile da Krabi, Phuket e Bangkok, per cui potrebbe essere un’ottima meta da abbinare anche ad altre località della zona.

In conclusione a me Khao Lak è piaciuta moltissimo, decisamente più di quanto mi aspettassi. Si respira una pace di altri tempi e te la consiglio con tutto il cuore per concludere la tua vacanza in Thailandia nel migliore dei modi!

Hai trovato utile questo articolo? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere che le informazioni ti sono state d’aiuto e condividi l’articolo sui tuoi canali social per consentire anche ai tuoi amici di leggerlo.

Se ancora non lo fai seguimi su InstagramFacebook e TikTok per non perderti altri consigli di viaggio e iscriviti alla newsletter per rimanere in contatto con me. 

No Comments

    Leave a Reply