fbpx
Menu
Egitto

Quali escursioni non perdersi a Marsa Alam?

Marsa Alam escursioni

Avete una settimana a disposizione e non sapete dove andare? Perché non valutate una vacanza a Marsa Alam? Qui sarete sicuri di rilassarvi e di trovare il sole, in qualsiasi periodo dell’anno. E se pensate che un viaggio in Egitto debba per forza essere noioso vi sbagliate di grosso. In questo articolo vi racconto quali escursioni non perdersi a Marsa Alam per rendere la vostra vacanza intensa e ricca di attività.

Dove si trova Marsa Alam?

Dove si trova Marsa Alam
Fonte della fotografia Pixabay

Marsa Alam, che significa “porto di bandiera“, è un piccolo villaggio di pescatori situato in Egitto, sulla costa del Mar Rosso. Negli ultimi anni, in particolare a seguito dell’apertura dell’aeroporto internazionale nel 2003, Marsa Alam è cresciuta rapidamente fino a divenire una delle più importanti destinazioni turistiche, come lo sono già Sharm el-Sheikh e Hurghada.

Questa località è situata in prossimità del Tropico del Cancro, dove il Mar Rosso incontra il deserto del Sahara.

Si presenta ricca di palmeti e mangrovie, con un mare colmo di pesci per via della presenza di una splendida e popolata barriera corallina, rinomata tra i subacquei per i molti siti d’immersione ancora incontaminati, in cui è possibile incontrare delfini, dugonghi e squali martello.

Se volete sapere dove ho soggiornato a Marsa Alam leggete qui: Dove alloggiare a Marsa Alam? Al Seaclub Akassia Resort

Marsa Alam: le migliori escursioni da fare

Marsa Alam escursioni

Come vi ho detto all’inizio, per chi pensa che un viaggio in Egitto debba essere per forza monotono e noioso si sbaglia di grosso!

Per chi come me ha un indole da avventuriero, ha voglia di scoprire gli usi e costumi dei paesi che visita e desidera osservare la vita al di fuori dal proprio resort, c’è sempre qualcosa da fare.

Quest’area offre numerose escursioni a contatto con la natura, nel cuore del deserto o ancora diverse attività con impronta storico-culturale che richiamano turisti da tutto il mondo.

Vediamo qui di seguito le escursioni che più consiglio durante il vostro soggiorno.

Safari nel deserto di Marsa Alam

Questa è stata una delle più belle escursioni che ho fatto durante il mio viaggio! Un Safari regala l’opportunità di vivere una giornata nel deserto, prendendo parte a numerose attività tipiche dei beduini

Prima di raggiungere la tenda beduina ho fatto alcune tappe per ammirare diverse ambientazioni nel deserto, tra cui punti panoramici e speciali arbusti millenari.

Marsa Alam escursioni

Raggiunta la tenda beduina ho lasciato qui lo zaino e ho preso parte alla classica “cammellata“, a dorso di un dromedario così alto e fiero della propria presenza.

Cammellata nel deserto

Dopo di ché ho preso parte ad una motorata in cui mi sono goduta dei meravigliosi panorami desertici e mi sono divertita molto a guidare un quad!

Marsa Alam escursioni

Poi ho preso un té in un villaggio beduino, mentre il tramonto cominciava a raggiungermi, davvero unico e splendido da ammirare tra le dune del deserto!

Tramonto nel deserto

Infine la giornata si è conclusa con un’ottima cena a buffet sotto alle stelle in una tenda tipica beduina, tra balli e canti dei locali che hanno intrattenuto la serata.

Escursione ad Hamata

Avete presente il paradiso? Vi garantisco che esiste e lo troverete proprio qui!

Hamata è un Parco Naturale che si trova vicino a Berenice, quasi al confine tra l’Egitto e il Sudan. La strada per arrivare fino a qui da Marsa Alam è molto lunga ( ci si impiegano circa 2 o 3 ore ), ma vi garantisco che ne vale davvero la pena.

Questa è l’escursione perfetta per gli amanti del mare, dello snorkeling e delle barriere coralline. Nuoterete tra acque cristalline, intorno a splendidi atolli corallini e vi stupirete della quantità di pesci che vedrete qui.

Hamata

E non solo pesci.. è possibile incontrare anche qualche granchietto che passeggia sulla spiaggia indisturbato.

Marsa Alam escursioni

Escursione ad Abu Dabab

La spiaggia di Abu Dabab non si trova molto distante da Marsa Alam, dalla quale dista indicativamente 12 km, mentre da El Quseir circa 127 km. Per chi si trova da queste parti non può perdersi una giornata qui!

Abu Dabab da qualche anno è un Parco Naturale ed è un posto speciale per gli amanti dello snorkeling e delle immersioni.

Mar Rosso

Qui potrete nuotare con numerosi pesci di vario tipo e colore, ma la vera protagonista è lei.. Sua maestà la tartaruga! Sì esatto. Potrete vedere numerose tartarughe giganti poggiate sui fondali, quasi ad attendere che scattiate una fotografia 😀 

Tartaruga marina
Fonte della fotografia Pixabay

Ma la tartaruga qui non è l’unica regina, poiché se sarete fortunati potrete avvistare anche i dugonghi. Il dugongo è un cetaceo che sembra l’incrocio tra un delfino e un elefante di mare e in quest’area è diventato quasi una celebrità, anche se negli ultimi anni si fa vedere sempre più raramente. Quindi se riuscite ad avvistarlo potete ritenervi davvero fortunati!

Dugongo
Fonte della fotografia Pixabay

Escursioni a Marsa Alam: dove prenotare?

Potrete prenotare le vostre escursioni prima di partire cliccando direttamente qui così da poter scegliere quelle che per voi sono più interessanti. Su questo sito troverete delle bellissime escursioni con un ottimo rapporto qualità prezzo.

Ad ogni modo quelle che più vi consiglio, oltre a quelle di cui vi ho già parlato, sono le seguenti:

  1. Snorkeling Tour ad Abu Dabab
  2. Escursione ad Hamata
  3. Safari Mattutino
  4. Gita privata a Luxor
  5. Escursione a Sharm El Luli
  6. Motorata al tramonto con cena e spettacolo
Cosa fare durante un soggiorno a Marsa Alam?

Il mio soggiorno rilassante, ma al tempo stesso intenso, per ora termina qui. Se questo articolo vi è piaciuto e vi è stato utile, lasciate un commento qui sotto.


Potrebbe interessarvi anche: Perché un viaggio in Egitto non è per niente banale?

No Comments

    Leave a Reply