Menu
Organizzare un viaggio

Organizzare un viaggio in Nuova Caledonia: trovate tutto qui!

Viaggio in Nuova Caledonia

Ecco qui una delle destinazioni più straordinarie del Pacifico e del pianeta intero: la Nuova Caledonia. Un arcipelago più unico che raro che vi farà sentire come in paradiso. Splendide isole, lagune strepitose, spiagge bianchissime, acque limpide, una natura sconvolgente e una popolazione genuina pronta ad accogliervi con il sorriso sulle labbra. Se state pensando di organizzare un viaggio in Nuova Caledonia vi trovate nel posto giusto: da buona Travel Designer vi indicherò tutto ciò che dovete sapere per pianificare questo viaggio dei vostri sogni al meglio!

Il vostro viaggio in Nuova Caledonia attende solo di essere organizzato

Lo so, quel momento che avete tanto desiderato è arrivato: finalmente siete pronti per organizzare il vostro viaggio in Nuova Caledonia e non vedete l’ora.

L’entusiasmo è tanto, ma non sapete da dove iniziare, ma per questo ci sono io. Organizzando viaggi in questa splendida destinazione da diversi anni, mi sento di aver imparato un bel pò di cose e non vedo l’ora di condividerle con voi. Cercherò di darvi i miei migliori consigli, proprio come farei con il mio più caro amico.

Ma prima di raccontarvi tutti gli aspetti tecnici è bene fare una breve introduzione su questa destinazione; quindi catapultiamoci dall’altra parte del mondo e iniziamo questo lungo viaggio insieme!

La Nuova Caledonia vi da il benvenuto

Cosa aspettarsi dalla Nuova Caledonia

La Nuova Caledonia è la terza isola più grande del Pacifico dopo la Nuova Zelanda e la Nuova Guinea. Gode di magnifiche baie con spiagge bianchissime lambite da acque cristalline tali da essere quasi accecanti ed è un vero e proprio gioiello dei mari del Sud-Pacifico.

Si tratta di un territorio francese d’oltremare ed è composta dall’isola principale, la nota Grande Terre, dall’Isola dei Pini, dalle Isole della Lealtà ( Tiga, Marè, Ouvea e Lifou ), dall’Arcipelago di Bélep e da tanti altri isolotti. Tutte queste magnifiche isole possono essere comodamente raggiunte dalla capitale Nouméa, situata sulla Grande Terre, in aereo o in battello a seconda dell’isola.

La popolazione è decisamente variegata. Gli abitanti sono per la maggior parte indigeni melanesiani, nominati Kanaky, ma c’è anche un buon numero di europei, chiamati Caldoches, che discendono prevalentemente dai prigionieri inviati dal governo francese. Ci sono infine delle minoranze etniche provenienti dalla Polinesia e da altre destinazioni del Sud-Pacifico.

La Nuova Caledonia è una delle destinazioni più straordinarie del Pacifico e può vantarsi di possedere la seconda barriera corallina più grande al mondo; infatti, tra le attività da fare qui, le immersioni e lo snorkeling non possono mancare. Tra i posti migliori per le immersioni certamente c’è l’Isola dei Pini, ma anche la zona meridionale della Grande Terre. E ancora le più belle spiagge le troviamo nelle Isole della Lealtà e sempre sull’Isola dei Pini.

Ma non solo mare: la Nuova Caledonia ha molto altro da offrire! Grazie alla natura rigogliosa è possibile praticare trekking a piedi e in certe zone anche escursioni a cavallo. Ci sono poi grotte da esplorare, caverne naturali e tante altre bellezze di Madre Natura tutte da scoprire.

Come avrete capito, la Nuova Caledonia è per tutti e vi sta aspettando!

Voli per la Nuova Caledonia: come arrivarci?

Nouvelle Caledonie

Raggiungere la Nuova Caledonia dall’Italia richiede un lungo viaggio ( circa 22-24 ore di volo ), con uno o più scali, ma non è così complicato come può sembrare.

Non esistono voli diretti dall’Italia, ma la compagnia aerea di bandiera AirCalin ha degli ottimi collegamenti da numerose destinazioni nell’area del Pacifico. La soluzione migliore per raggiungere la Nuova Caledonia sarà quella di prevedere un volo dall’Italia per il Giappone, l’Australia o la Nuova Zelanda, per poi proseguire con un volo AirCalin diretto a Noumea.

Altre compagnie aeree che operano con dei voli verso la Nuova Caledonia sono: Air New Zealand, Qantas ed Air Vanuatu.

Importante: l’aeroporto internazionale di Noumea nel quale arriverete, chiamato La Tontouta, si trova a circa 60 chilometri dal centro città. Se dovete poi spostarvi sulle isole, tenete presente che i collegamenti aerei sono previsti dall’aeroporto per i voli domestici di Magenta, che è situato a circa 3 chilometri dal centro città. E’ bene essere informati, per non rischiare di sbagliare aeroporto, quindi fate attenzione! La compagnia aerea che gestisce i voli domestici si chiama Air Caledonie.

Quando andare in Nuova Caledonia?

Quando andare in Nuova Caledonia

Il periodo migliore per organizzare un viaggio in Nuova Caledonia è la primavera australe, cioè i mesi di Ottobre e Novembre. In quel periodo infatti, le temperature sono piacevoli, le giornate sono soleggiate, le temperature dell’acqua sono ottimali e le piogge non sono eccessive. Non sono male comunque anche i mesi dell’estate australe, che vanno da Dicembre a Marzo/Aprile.

Da Giugno a Settembre invece, durante l’inverno australe, il tempo può essere buono, ma spesso fa un pò più freddo e soprattutto le temperature dell’acqua sono inferiori, quindi non è sempre ideale per fare vita da spiaggia. In questo periodo però, si può approfittare per compiere escursioni.

Ad ogni modo, la stagione migliore per le immersioni è l’inverno australe, quando la visibilità sott’acqua può raggiungere i 50 metri.

Come organizzare il vostro soggiorno?

Viaggio in Nuova Caledonia

Le possibilità in Nuova Caledonia sono infinite e dipende appunto da quanti giorni avete a disposizione, da quello che volete vedere e dalle vostre preferenze di viaggio.

Sulla base di un viaggio medio di 15 giorni, suggerisco di dedicare una prima parte del viaggio alla scoperta della Grande Terre. Noleggiando un’automobile ( con la vostra patente italiana che qui è valida ) avrete la possibilità di addentrarvi in quest’isola straordinaria, alla scoperta di bellezze incredibili e di tanti villaggi caratteristici. Chiaramente solo la Grande Terre richiederebbe 15 giorni di tempo, ma già in 5 o 6 giorni riuscirete a vedere le attrazioni più caratteristiche.

Volete sapere quali sono le tappe che consiglio sulla Grande Terre? Leggete qui: Grande Terre, Nuova Caledonia: tappe imperdibili per un self-drive

Dopo aver fatto il pieno di cultura e tradizioni è la volta del mare e anche qui avete l’imbarazzo della scelta. Potreste optare per l’Isola dei Pini, una delle più caratteristiche in assoluto oppure per una delle Isole della Lealtà, che sono una più bella dell’altra. Vi suggerisco di non perdervi Ouvea, con la sua lunghissima Paradise Beach che è considerata una delle spiagge più belle del pianeta. Sarebbe perfetto quindi valutare il combinato di un paio di isole, così da godersi due realtà differenti.

Leggete anche: Nuova Caledonia: quale isola scegliere per la vostra luna di miele?

Se avete invece una ventina di giorni a disposizione potreste pensare di dedicare qualche giorno in più alla Grande Terre oppure di approfittarne per soggiornare su tre isole invece che due.

Tenete conto che in ogni caso, per passare da un’isola all’altra della Nuova Caledonia, non ci sono voli diretti tra le isole, per cui è sempre necessario tornare a Noumea, per poi prendere un volo per l’isola successiva. So che non è comodissimo, ma ciascuna isola vale davvero il viaggio.

Infine, se non avete voglia di prendere dei voli domestici e volete comunque godervi qualche giorno di mare in una splendida destinazione Ilot Maitre fa al caso vostro. Si tratta di un piccolo isolotto, situato di fronte a Noumea e raggiungibile giornalmente in traghetto, nel quale è possibile godersi un soggiorno rilassante. Qui potrete alloggiare al DoubleTree by Hilton Noumea Ilot Maitre Resort che è anche l’unico resort in tutta la Nuova Caledonia che possiede degli Overwater.

I documenti necessari per il vostro viaggio

Documenti di viaggio

Per entrare in Nuova Caledonia è necessario essere in possesso di un passaporto con una validità residua di almeno sei mesi ( dalla data di ingresso nel Paese ). Il visto invece non è necessario per i cittadini italiani e della comunità europea in generale.

Vi suggerisco di tenere monitorato il sito Viaggiare Sicuri per essere sempre aggiornati su eventuali novità e aggiornamenti relativi alle procedure di ingresso.

Quanto costa un viaggio in Nuova Caledonia?

Lifou

La Nuova Caledonia non è la meta più economica, ma non è nemmeno la più cara in assoluto. Potrebbe infatti essere una valida alternativa alla Polinesia Francese!

Come sempre il costo più importante lo occupano i voli, poiché la destinazione non è a due passi da casa, ma evitando i periodi di altissima stagione e prenotando con largo anticipo è possibile trovare delle ottime tariffe aeree a partire da Euro 800 fino a Euro 1.500 a persona.

Sulla Grande Terre, a parte a Noumea e in poche altre località, si trovano sistemazioni alberghiere molto semplici e con un buon rapporto qualità/prezzo anche a partire da Euro 50/60 a notte. I noleggi auto non sono troppo costosi, anche se vi invito a inserire le assicurazioni perché è sempre importante essere tutelati.

Sulle isole, soprattutto sull’Isola del Pini e a Ouvea che sono le più turistiche, i costi dei pernottamenti sono più alti. Qui la scelta di hotel è minima e se si vuole spendere poco bisogna accontentarsi un pò. In media però sarà difficile spendere meno di Euro 80/100 a notte.

Sulle isole minori e meno turistiche invece, non ci sono sistemazioni alberghiere di livello, ma solo piccoli hotel gestiti da famiglie con un ottimo prezzo. Ovviamente qui gli standard qualitativi sono inferiori, ma se vi sapete accontentare, andranno benissimo.

Ciò che invece costa notevolmente sono i tour guidati sulla Grande Terre, ma se invece optate per un self-drive con noleggio auto risparmierete tanto. Ma anche i voli domestici non sono così economici, per cui più isole inserirete nel vostro itinerario più il budget dovrà alzarsi.

Dunque in generale, se riuscite a trovare una buona tariffa aerea, optate per un self-drive tour della Grande Terre e soggiornate su un paio di isole in sistemazioni alberghiere standard, considerate di spendere circa Euro 2.500/3.000 a persona in camera doppia.

Chiaramente questa è solo un’idea di prezzo per chiarirvi quanto si spende indicativamente per un viaggio in Nuova Caledonia.

Se avete necessità del mio supporto per organizzare il vostro viaggio sono a vostra disposizione. Nel caso mandatemi una mail con le vostre richieste a [email protected] oppure a [email protected]


Potrebbe interessarvi anche: Isole del Pacifico vicino all’Australia: quale scegliere? e Resort con Bungalow sull’acqua per un viaggio di nozze da sogno

No Comments

    Leave a Reply