fbpx
Menu
Grecia

Zante: le spiagge da vedere sulla costa orientale

Zante spiagge da vedere

Come ti ho suggerito nel mio primo articolo su Zante, non puoi fare a meno di noleggiare un’automobile durante la tua vacanza. Per quale motivo? Perché Zante possiede numerose spiagge da vedere e solo con un mezzo a disposizione puoi raggiungerle tutte e scoprire anche le calette più nascoste e lontane dal turismo di massa.

Durante il mio soggiorno, ho deciso di visitare 2 o 3 spiagge al giorno, fermandomi la mattina nelle spiagge più turistiche (fino alle 11.00/11.30) per poi spostarmi nelle spiagge meno turistiche quando cominciava ad affluire troppa gente.

In questo articolo ti parlerò dunque delle spiagge che più consiglio sulla costa orientale.

La costa orientale: w la sabbia!

Zante spiagge da vedere

Ebbene sì, comincio da questa premessa. La costa orientale di Zante possiede prevalentemente spiagge di sabbia o sabbia misto ghiaia. Queste spiagge, oltre ad essere splendide, sono dunque ideali per le famiglie che viaggiano con i bambini.

Un’altra caratteristica di questo lato di costa è che il mare digrada dolcemente, quindi potrai fare lunghe passeggiate prima di bagnarti interamente.

Tieni poi presente che quasi tutte queste spiagge possiedono sabbia dorata, per cui l’effetto alla vista potrebbe sembrare meno attraente della classica spiaggia da cartolina con sabbia bianca, ma ti garantisco che il mare è cristallino.

Consulenza viaggi

Ecco qui si seguito le più belle spiagge da vedere a Zante sulla costa orientale.

Non perderti le migliori attività per esplorare l’isola di Zante! Su questo sito trovi tantissime proposte per arricchire il tuo programma di viaggio con delle esperienze davvero uniche.

Spiaggia di St. Nicholas 

St. Nicholas è una delle più belle spiagge da vedere a Zante sulla costa orientale. E’ situata sulla punta della penisola di Vasilikos ed è resa nota dalla pittoresca chiesetta che si trova sulla scogliera all’estremità della spiaggia.

Zante spiagge da vedere

Oltre ad esserci un mare davvero cristallino, questa è una delle spiagge unicamente di sabbia fine, senza sassi e ghiaia.

Tieni presente però che qui si praticano numerosi sport acquatici, dunque il pomeriggio si riempie di giovani che vengono a provare esperienze in paracadute, bananone, moto d’acqua e simili.

Per chi cerca tranquillità consiglio di venire qui la mattina così da trovare la spiaggia praticamente deserta.

I lettini e gli ombrelloni sono a pagamento. Il costo è di euro 8.00 al giorno per due lettini e un ombrellone. Per chi non volesse pagare c’è anche un piccolo tratto di spiaggia libera.

Banana Beach

Banana Beach

Anche se il nome della spiaggia è particolarmente simpatico e viene descritta come una delle più belle spiagge dell’isola, ti posso assicurare che c’è di meglio.

Banana Beach è il posto ideale per chi cerca una spiaggia attrezzata al 100%, con lettini e ombrelloni a pagamento (circa euro 10.00 al giorno per due lettini e un ombrellone), lunghe distese di sabbia, una spiaggia particolarmente spaziosa e numerosi ristoranti per consumare i propri pasti.

Non è ideale per chi cerca una spiaggia poco turistica e soprattutto qui il mare non mi è parso un granché.

Spiaggia di Porto Zorro o Porto Azzuro

Zante spiagge da vedere

Porto Zorro è una bellissima spiaggia di sabbia misto ghiaia. Si trova sempre nella penisola di Vasilikos e possiede una prima parte di spiaggia attrezzata e un secondo tratto di spiaggia libera. La spiaggia libera è situata proprio di fronte a un gruppo di scogli che rendono il panorama davvero suggestivo.

Porto Zorro Beach

Andando oltre gli scogli troverai poi un tratto di sola argilla, dove è possibile fare delle maschere direttamente in spiaggia. Il mare qui è davvero cristallino e molto caldo, come nella maggior parte di spiagge a Zante.

Spiaggia di Porto Kaminia

Porto Kaminia Beach

Eccola qui la spiaggia che piace a me! 😀 

Lontana dalle masse di turisti e frequentata prevalentemente dai locali, la spiaggia di Porto Kaminia si trova nella penisola di Vasilikos, prima di arrivare nella nota località di Argassi. Qui troverai un mare cristallino, una piccola spiaggia di sabbia misto ghiaia e un gradevole ristorante con qualche tavolino praticamente sul mare.

Zante spiagge da vedere

Cosa chiedere di meglio? Se cerchi una spiaggia davvero local, vieni qui. I lettini e gli ombrelloni sono gratuiti; viene richiesta solo una consumazione al bar per poterli utilizzare.

Per viaggiare in totale tranquillità, ti consiglio di partire sempre coperto da una buona assicurazione di viaggio. Se la acquisti con Heymondo, la mia assicurazione di fiducia, potrai usufruire di uno sconto del 10% valido solo per i miei lettori.

Spiaggia di Tsilivi

Zante spiagge da vedere

Ho adorato la spiaggia di Tsilivi! Chi l’avrebbe mai detto che una spiaggia in città mi sarebbe piaciuta così tanto? A Tsilivi, invece, la spiaggia è davvero fantastica, il mare è cristallino e nonostante sia una delle località più turistiche dell’isola non è così affollata e si riescono a trovare delle aree più tranquille.

Ci sono sia aree attrezzate che libere; qui la spiaggia è sabbiosa ma ci sono un po’ di sassi verso riva.

Se non hai ancora deciso dove soggiornare, Tsilivi può essere il giusto compromesso per diverse ragioni:

  • Per la sua bellissima spiaggia.
  • Per la sua vita serale. E’ una gradevole cittadina che offre negozi, ristoranti, locali, ma senza essere eccessivamente caotica.
  • Si trova a metà della costa orientale, dunque è in posizione perfetta per raggiungere le altre località dell’isola.

Se vuoi dare un’occhiata alle sistemazioni per soggiornare a Tsilivi guarda qui.

Spiagge di Alykes e Alykanas

Alykes e Alykanas sono l’una il continuo dell’altra. Un lunghissimo litorale di sabbia con un mare che digrada dolcemente, dunque ideale per famiglie con bambini al seguito.

Alykes inoltre, è famosa per le sue saline che un tempo rifornivano tutta l’isola.

Personalmente non ho apprezzato moltissimo queste due località, anche se sono molto piacevoli, ma le ho trovate troppo affollate e il mare era abbastanza torbido.

Da qui partono delle escursioni esclusive: tour privato di Navagio e delle Blue Caves e tour privato esclusivamente delle Blue Caves.

Spiaggia di Xigia (o meglio Pelagaki Beach)

Zante spiagge da vedere

Ci sono due spiagge chiamate Xigia: una è la famosa spiaggia sulfurea, mentre l’altra è questa in fotografia, che è la più suggestiva e prende anche il nome di Pelagaki Beach.

Questa è sicuramente una delle spiagge più belle della costa orientale di Zante ed è una tappa quasi obbligata. Quando appare davanti ai tuoi occhi dall’alto, rimmarrai estasiato/a da tutte le gradazioni di blu e azzurro che il mare offre.

A renderla così suggestiva è anche la sabbia bianca che qui è formata da ghiaia sottile e piccoli sassolini bianchi, che mettono in risalto ancora di più i colori del mare.

Come puoi immaginare la spiaggia è sempre affollata ed è molto piccola, quindi io e il mio compagno abbiamo scalato gli scogli laterali e abbiamo trovato una piccola spiaggetta tutta per noi.

Spiaggetta Xigia

A proposito, a Pelagaki ci sono fisse 3 ospiti in spiaggia. Che dici avranno forse sbagliato strada? Non stupirti se cercheranno di rubarti l’ombra del tuo ombrellone! 

Papere Xigia

Spiaggia di Makris Gialos

Makris Gialos Beach

La spiaggia di Makris Gialos è davvero una chicca! Un breve litorale di ghiaia e piccoli ciottoli bianchi che possiede una parte di spiaggia attrezzata e una parte libera.

Il mare qui è cristallino e si differenzia dal resto della costa orientale in quanto è molto profondo sin da riva.

Inoltre a Makris Gialos ci sono tantissimi pesciolini che verranno a pizzicarti le gambe e i piedi per toglierti la pelle morta!

Leggi anche: Le spiagge delle tartarughe a Zante: la costa meridionale e Le spiagge più belle di Zante della costa occidentale

Spiaggia di Agios Nikolaos

Zante spiagge da vedere

La località di Agios Nikolaos si trova a nord-est dell’isola di Zante ed è molto conosciuta in quanto è la base di partenza per fare numerose escursioni nella zona, tra cui le Blue Caves e la Spiaggia del Relitto.

Essendo dunque una zona portuale, nell’area adiacente il porto il mare non è dei migliori. Ma basta spostarsi di qualche centinaio di metri per trovare delle bellissime calette, come quella nella foto qui sopra.

Anche qui le spiagge sono formate da ghiaia bianca e sottile e il mare è abbastanza profondo sin da riva.

Le Blue Caves

Blue Caves Zante

Le splendide Blue Caves si trovano a nord di Agios Nikolaos e si possono raggiungere in barca da Cape Skinari, Makris Gialos o dal porto di Agios Nikolaos, oppure c’è un percorso da fare su strada e una lunga scalinata per scendere ed esplorarle.

I colori dall’alto sono davvero pazzeschi. A donargli il nome, infatti, sono proprio i riflessi blu che compaiono magicamente all’interno delle grotte.

Qui la natura è stata molto clemente e ha regalato a queste grotte dei panorami mozzafiato.

Dunque prendi maschera e boccaglio e goditi questo mare così spettacolare! 

Consulenza viaggi

Ti è stato utile questo articolo? Lascia un commento qui sotto per farmi sapere che le informazioni ti sono state d’aiuto e condividi l’articolo sui tuoi canali social per consentire anche ai tuoi amici di leggerlo.

Se ancora non lo fai seguimi su InstagramFacebook e TikTok per non perderti altri consigli di viaggioIscriviti anche alla newsletter per rimanere in contatto con me!

No Comments

    Leave a Reply